Guida alla spesa consapevole

Indice dei contenuti

Nell’era dell’informazione, fare la spesa non è più solo un atto quotidiano, ma un’opportunità per fare scelte che influenzano positivamente la nostra salute e l’ambiente. La crescente consapevolezza sull’impatto ecologico dei nostri consumi ci invita a considerare alternative più sostenibili, vediamo assieme alcuni accorgimenti che possono fare la differenza!

Filtri per tisane biodegradabili

Le tisane sono una bevanda amata da molti, ma pochi si soffermano a pensare all’impatto ambientale dei filtri utilizzati. Normalmente i filtri per tisane contengono plastica e altre sostanze non biodegradabili, che contribuiscono all’inquinamento e possono provocare problemi anche nell’umano in quanto queste plastiche con le alte temperature di sciolgono finendo nel liquido che successivamente si beve.

Negli ultimi tempi alcuni produttori hanno iniziato ad utilizzare filtri biodegradabili, vi consiglio di controllare sulla confezione che nell’indicazione della raccolta differenziata sia segnato che il filtro va buttato nell’umido.

Ma quindi, quali sono le soluzioni migliori per bere una tisana o un the in tranquillità? Puoi scegliere tra:

  • Filtri biodegradabili: optare per filtri realizzati in materiali completamente biodegradabili come il cotone organico o la canapa, può ridurre significativamente il nostro impatto ambientale. Questi filtri non rilasciano microplastiche nell’ambiente e possono essere compostati insieme ai rifiuti organici, contribuendo a un ciclo di vita del prodotto più sostenibile.

  • Infusore in acciaio inox: per eliminare completamente l’utilizzo dell’usa e getta, vi consiglio di acquistare una volta per sempre questo strumento. Potrete così comprare gli infusi in barattolo ed eventualmente ricaricarlo in un negozio di prodotti sfusi. Io utilizzo questo, ti lascio il link.

Scelta tra filtro biodegradabile e infusore in acciaio

Prodotti sfusi

Acquistare prodotti sfusi è una delle scelte più immediate e efficaci per ridurre l’uso di imballaggi di plastica e altri materiali non riciclabili.

Vediamo i principali vantaggi di fare acquisti sfusi:

  • Riduzione dei rifiuti: l’acquisto di alimenti sfusi elimina la necessità di imballaggi monouso, riducendo significativamente i rifiuti domestici.

  • Personalizzazione delle quantità: acquistare solo la quantità necessaria di un prodotto può anche aiutare a ridurre lo spreco alimentare, poiché si evita di comprare più del necessario.

  • Varietà e freschezza: i negozi di prodotti sfusi spesso offrono una maggiore varietà di prodotti freschi e di qualità, provenienti da coltivazioni locali o biologiche.

Eliminazione della plastica

La plastica è uno dei principali inquinanti ambientali. Adottare delle alternative è un passo cruciale per una spesa più sostenibile.

Si può iniziare prendendo alcuni accorgimenti:

  • Sacchetti riutilizzabili: utilizzare sacchetti di stoffa riutilizzabili per frutta, verdura e altri alimenti sfusi.

  • Evitare acquisti al supermercato: la spesa al supermercato è fatta prevalentemente di imballaggi, presta attenzione a ciò che introduci nel carrello.

  • Bottiglie e bicchieri: sostituire le bottiglie di plastica con bottiglie di vetro o caraffe filtranti e usare bicchieri/tazze riutilizzabili per bevande calde o fredde soprattutto sul posto di lavoro.

Gruppi di Acquisto Solidale (G.A.S.)

I Gruppi di Acquisto Solidale rappresentano un modello di consumo collaborativo e sostenibile, che unisce l’aspetto economico a quello sociale e ambientale.

Cos’è un G.A.S.?

Un G.A.S. è un gruppo di persone che si unisce per acquistare prodotti alimentari e altri beni di consumo direttamente dai produttori, eliminando intermediari e riducendo i costi.

Quali sono i vantaggi di G.A.S.?

  • Economico: acquistare in grandi quantità permette di ottenere prezzi migliori.

  • Qualità: i prodotti sono spesso locali, biologici e di alta qualità.

  • Sociale: promuove la costruzione di comunità locali forti e solidali.

  • Partecipazione: partecipare a un G.A.S. richiede impegno e collaborazione, ma offre anche l’opportunità di conoscere meglio ciò che si consuma e di sostenere direttamente i produttori locali.

Consigli per una spesa ecosostenibile e salutare

Ti voglio dare 5 consigli da adottare per la tua prossima spesa, provane almeno uno tra:

  1. Pianificazione: fare una lista della spesa dettagliata aiuta a evitare acquisti impulsivi e a ridurre gli sprechi.

  2. Preferire prodotti locali e stagionali: acquistare prodotti locali e di stagione riduce l’impatto ambientale legato al trasporto e supporta l’economia locale.

  3. Verificare le certificazioni: scegliere prodotti con certificazioni ambientali e sociali garantisce che siano stati prodotti in modo sostenibile.

  4. Ridurre i prodotti monouso: evitare prodotti confezionati in plastica o monouso e optare per alternative riutilizzabili o compostabili.

  5. Partecipare a G.A.S.: considerare l’adesione a un Gruppo di Acquisto Solidale per supportare l’agricoltura sostenibile e ridurre i costi.

Fare la spesa in modo ecosostenibile e salutare è un impegno che tutti possiamo assumere per migliorare la nostra salute e quella del pianeta. Ogni piccola scelta conta, e insieme possiamo contribuire a un futuro più verde e sano.

Picture of Martina Soldi

Martina Soldi

Sono l'ideatrice di questo spazio; la mia passione è essere sempre aggiornata su tematiche riguardanti l’ambiente e la salvaguardia del nostro pianeta. L'obiettivo è creare consapevolezza ai lettori del mio blog ed essere un punto di riferimento su questi argomenti.
Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Città e comunità sostenibili

Inquinamento non solo all’aperto

11 Lug 2024

Martina Soldi

Salute e benessere

Borotalco? Scopri perché è meglio evitarlo

20 Giu 2024

Martina Soldi

Cambiamento climatico

Piante per la sopravvivenza

6 Giu 2024

Martina Soldi

Salute e benessere

Magnesio: un elemento vitale

23 Mag 2024

Martina Soldi

Salute e benessere

Inquinamento elettromagnetico

9 Mag 2024

Martina Soldi

Salute e benessere

Zanzare: proteggi te stesso e l’ambiente

25 Apr 2024

Martina Soldi